Occupazione suolo, sottosuolo o soprassuolo pubblico - TOSAP

Occupazione suolo, sottosuolo o soprassuolo pubblico - TOSAP

Ufficio: Lavori Pubblici
Referente: Geom. Letizia Attisani
Responsabile: Geom. Pasquale Paolella
Indirizzo: Piazza Corsini, 3 - 50036 Vaglia FI
Tel: 055 5002460
Fax: 055 407545
E-mail: ufficiotecnico@comune.vaglia.fi.it
Orario di apertura: Martedi 08.30 - 13.30 _15.00-18.00 - Giovedi 08.30 - 13.30 _15.00-17.00

Descrizione

Il suolo pubblico è costituito da strade, aree e spazi appartenenti al demanio del Comune.

L'ufficio tecnico è competente sulle occupazione di suolo pubblico sia temporanee che permanenti.

 

Modalità di richiesta

La richiesta deve essere presentata (al protocollo dell'ente o mediante invio telematico), almeno 15 giorni prima dell'occupazione prevista, all’Ufficio Tecnico-LL.PP. compilando il modulo di domanda di proprio interesse disponibile nella sezione modulistica:

- Occupazione sottosuolo pubblico

- Occupazione temporanea suolo pubblico

- Occupazione permanente suolo pubblico
 

 

 

Requisiti del richiedente

Per occupare il suolo pubblico (quali a titolo esemplificativo: cantieri edili, ponteggi, autobotti, tavoli, gazebo per propaganda elettorale, manifestazioni commerciali, sportive, intrattenimento, etc..),  occorre la preventiva autorizzazione del comune.

Le società o associazioni presentano la richiesta a cura del legale rappresentante.

Documentazione da presentare

- richiesta di autorizzazione/concessione vedi modello nella sezione modulistica
- n. 2 marche da bollo da € 16,00(una da apporre sulla domanda e una al momento del ritiro dell'autorizzazione)
- documentazione fotografica
- planimetria con indicazione delle aree da occupare e della segnaletica stradale (parcheggi, passi carrabili, sosta disabili, ingressi pedonali ecc.)

-versamento diritti di segreteria (vedi scheda collegata)

 

Iter procedura

L’autorizzazione/concessione viene rilasciata a seguito dell'acquisizione dei pareri favorevoli degli uffici interessati: Polizia Municipale e l'Ufficio TOSAP.

L'ufficio Polizia Municipale comunicherà eventuali modifiche alla circolazione stradale.

L'Ufficio Tosap calcolerà l'importo della tariffa da pagare e l'eventuale deposito cauzionale da versare

L'autorizzazione ha validità di 90 (novanta) giorni dalla data del ritiro.

Durante il periodo di validità dell'autorizzazione/concessione, il richiedente dovrà inviare all'Ufficio Tecnico il modello di comunicazione di inizio lavori, debitamente compilato, con almeno 4 (quattro) giorni di anticipo.
La durata dell’occupazione non può superare i giorni richiesti; nel caso in cui si voglia richiedere una proroga è necessario ripresentare la domanda almeno 7 (sette) giorni prima della scadenza dell’autorizzazione/concessione.
Al termine dell’occupazione è necessario inviare all’Ufficio Tecnico il modulo di comunicazione di fine lavori.

 

Costi

Versameto dei diritti di segreteria e dell'eventuale deposito cauzionale così come individuati nella relativa scheda collegata in alto a sinistra utlizzando le modalità ivi riportate

Versamento della tassa occupazione così come individuta dall'ufficio tributi utlizzando il conto corrente dedicato con il seguente IBAN - IT22Q0760102800000022478507

Tempi

L'autorizzazione/concessione viene rilasciata nel tempo massimo di 30 giorni dal ricevimento dell'istanza

Informazioni

Le occupazioni di spazi ed aree pubbliche o private soggette a servitù di pubblico passaggio sono disciplinate dal:

  • “Regolamento” approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n°32 del 29.05.2003 e successiva deliberazione del Consiglio Comunale nr. 20 del 20.04.2015
  • "Disciplinare” approvato con deliberazione della Giunta comunale n°68 del 3.07.2003 e modificato con successiva deliberazione della Giunta comunale n°71 del 23.06.2004.

Avvertenze

Se l'occupazione di suolo pubblico influenza il traffico e la sosta veicolare, deve essere richiesta, con congruo anticipo, l'ordinanza temporanea per lavori sulla carreggiata in accordo con l'Ufficio Polizia Municipale

 

Normativa di riferimento

Le occupazioni di spazi ed aree pubbliche o private soggette a servitù di pubblico passaggio sono disciplinate dal:

“Regolamento” approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n°32 del 29.05.2003 e modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 20 del 29.04.2015;
"Disciplinare” approvato con deliberazione della Giunta comunale n°68 del 3.07.2003 e modificato con successiva deliberazione della Giunta comunale n°71 del 23.06.2004.

Le tariffe vengono riviste ogni anno.

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *