Denuncia di morte

Denuncia di morte

Ufficio: Demografico
Referente: Giacomo Lo Castro
Responsabile: Dott. ssa Antonia Zarrillo
Indirizzo: P.zza Corsini n. 3 - 50036 Vaglia FI
Tel: 055-5002424
Fax: 055-5002425
E-mail: servizidemografici@comune.vaglia.fi.it
Orario di apertura: Lunedì, giovedì, venerdì dalle 8:30 alle 12:00, il martedì dalle 8.30 alle 12:00 , Martedì dalle 15:00 alle 18:00, Giovedì dalle 15:00 alle 17:00 Mercoledì e Sabato chiusura completa al pubblico

Descrizione

La denuncia di morte deve essere effettuata entro 24 ore dal decesso all'Ufficiale di Stato Civile dove si è verificato l'evento.

Requisiti del richiedente

Morte in ospedale
L'avviso di morte avvenuta in Ospedale, Casa di Cura o Riposo, Istituto, Collegio o qualsiasi stabilimento, viene trasmesso all'Ufficio dello Stato Civile dal Direttore della struttura (o da suo delegato).

Morte in abitazione, locale pubblico, pubblica via
La dichiarazione di morte avvenuta in abitazione, locale pubblico o pubblica via, viene fatta da persona informata del decesso (nella maggioranza dei casi quando il cittadino si rivolge ad una impresa di onoranze funebri, questa provvede anche alla denuncia di morte e a tutto cio' che necessita al seppellimento) entro 24 ore dal decesso.

Quando dal certificato necroscopico risultano segni o indizi di morte violenta o vi è ragione di sospettarla per altre circostanze, l'Ufficiale di Stato Civile, deve attendere disposizioni dell'Autorità Giudiziaria prima di redigere l'atto e rilasciare l'autorizzazione al seppellimento.

Documentazione da presentare

Per la denuncia di morte occorre presentare i seguenti documenti:

  • Scheda ISTAT compilata dal medico curante attestante l'avvenuto decesso e la causa di morte;
  • certificato necroscopico rilasciato dal Medico Legale dell'ASL competente.

In caso di richiesta di cremazione sono necessari anche:

  • domanda al Sindaco dove è avvenuto il decesso al fine di ottenere il rilascio dell’autorizzazione alla cremazione (portare una marca da bollo da € 16,00);
  • iscrizione ad un'associazione riconosciuta avente tra i propri fini quello della cremazione oppure dichiarazione di volontà del defunto o dichiarazione di notorietà del famigliare (coniuge o parenti più prossimi);
  • dichiarazione del medico curante o del medico necroscopo dal quale risulti "l'esclusione di reato", debitamente autenticata dal Coordinatore Sanitario dell'A.s.l. competente (nei casi di morte improvvisa o sospetta è necessario acquisire il nulla osta alla cremazione rilasciato dal Procuratore della Repubblica).

Iter procedura

L'Ufficiale dello Stato Civile accoglie le dichiarazioni di morte avvenute nel territorio comunale, redige l'atto di morte, rilascia l'autorizzazione al seppellimento, provvede all'annotazione dell'atto stesso su quello di nascita del defunto, informa l'Ufficio Anagrafe per i dovuti aggiornamenti (se il defunto e' residente in altro Comune, l'Ufficiale di Stato Civile provvede a trasmettere copia dell'atto di morte al Comune di residenza per la trascrizione).
I certificati o gli estratti di morte possono essere rilasciati subito dopo la registrazione dell'atto.

Costi

Il servizio è esente da diritti. In caso di domande previste in bollo (domanda e autorizzazione al trasporto salma, domanda e autorizzazione alla cremazione, ecc.) è necessario portare le rispettive marche da bollo da € 16,00. 

Tempi

La denuncia di morte va fatta entro 24 ore dal decesso.

Informazioni

In caso di decesso avvenuto presso un'abitazione o casa di cura in Vaglia:

  • i famigliari devono chiamare il medico curante per la verifica della causa del decesso. Nell'ipotesi in cui il decesso non sia avvenuto alla presenza dei famigliari, questi devono darne informazione ai Carabinieri o alla Pubblica Sicurezza;
  • i famigliari (o un loro delegato, o, in mancanza, la persona informata del decesso) devono avvisare (personalmente o mediante un'Agenzia di Onoranze funebri) il medico necroscopo, presso il Distretto Sanitario della Azienda Sanitaria 10, il quale procederà all'accertamento di morte e compilerà un certificato da consegnare all'Ufficiale di Stato Civile per la successiva denuncia di morte.

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *