Elenco servizi

" A B C D E F G I L M N O P R S T U

Il Piano Strutturale del Comune di Vaglia è stato redatto ai sensi della LR 5/95.

La Protezione Civile è una materia disciplinata a livello nazionale dal Decreto Legislativo 224 del 2 gennaio 2018 (c.d. codice di protezione civile) e dalle normative regionali. L'attività di Protezione Civile comunale, quale...

La pubblicazione di matrimonio ha lo scopo di rendere nota l'intenzione di contrarre matrimonio da parte delle due persone interessate. Questo perché chi ne abbia interesse e sia a conoscenza di fatti (previsti dal Codice...

Per la raccolta dei funghi sul territorio toscano occorre l'autorizzazione che viene rilasciata dalla Regione Toscana, e non più dal Comune di residenza del richiedente.

L’attività di raccolta di ramaglia e legna secca è consentita nei terreni boschivi di proprietà dell’Amministrazione Comunale, denominati GARENA e LUPAIA, entrambi situati nella frazione di Pratolino.

La raccolta...

Sul territorio comunale di Vaglia il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani viene svolto in convenzione da Alia Spa in modalità Porta a porta

 

Il nuovo "Porta a porta" (...

In Toscana la raccolta dei tartufi è disciplinata dalla L.R. 11 aprile 1995 n. 50 e successive modifiche ed integrazioni.

REI

Il Reddito di Inclusione (REI) è una misura di contrasto alla povertà dal carattere universale, condizionata dalla valutazione della condizione economica. Viene erogato dal 1° gennaio 2018 e sostituisce il SIA (Sostegno per l...

Per inserire un anziano non autosufficiente in residenze sanitarie assistenziali ed ottenere la contribuzione alla retta sanitaria e sociale è necessario che l'interessato o un familiare si rivolga all'Assistente Sociale...

I coniugi possono, di comune accordo, far cessare gli effetti della sentenza di separazione, senza che sia necessario l'intervento del giudice.

E' possibile consultare liberamente le liste elettorali. Per la consultazione è sufficiente presentarsi con un documento di identità.

La Legge 10 novembre 2014, n. 162 di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 12 settembre 2014, n. 132, “Misure urgenti di degiurisdizionalizzazione ed altri interventi per la definizione dell’arretrato in...

Per prima cosa l'utente della strada, in caso di incidente comunque ricollegabile al suo comportamento, deve fermarsi e, se necessario, prestare soccorso alle persone che eventualmente sono rimaste ferite.

Lo Sportello Unico funge quale unico interlocutore con l'utenza per quanto concerne i procedimenti amministrativi di competenza dei Comuni e delle Pubbliche Amministrazioni.